menu

Elaborazioni Auto Roma

Novità Ferrari, Ibrida e SUV pronte per il Salone di Ginevra

postato in Ultime news da

Grandi novità in casa Ferrari al prossimo Salone di Ginevra. Louis Camilleri, amministratore delegato della rossa di Maranello ha già annunciato quali saranno le novità per il 2019/2020 e tra queste ci sono anche le tanto attese ibride e il SUV Purosangue.
In tutta la storia Ferrari non ci sono mai state vetture ibride e questo per la casa automobilistica sarà un grande lancio. Tra i modelli più attesi ci sono anche i nuovi SUV e le berline quattro porte. Camilleri ha dichiarato che la prima Ferrari versione ibrida potrebbe arrivare a fine maggio 2019 e sarà in vendita dall’inizio del 2020. “Poi nel 2022 toccherà al SUV Purosangue – continua Camilleri che non esclude una Rossa quattro porte – mai dire mai. Da quando sono arrivato, sono rimasto molto sorpreso dall’etica del lavoro che c’è in Ferrari. Non l’ho vista in nessuna altra parte del mondo. Penso che derivi dalla passione per questo brand che è un gioiello. Sono sette mesi che sono in Ferrari, lavoriamo bene tutti. Quest’anno lanceremo cinque nuovi modelli“.

Maranello non si ferma mai e oltre alle novità in arrivo ci sarà anche il debutto delle macchine gioiello come la F8 Tributo che ha lasciato tutti senza fiato al Salone di Ginevra. La vettura è il perfetto mix tra performance, divertimento e facilità di guida, e ovviamente è riservata a quelle persone in grado di mettersi alla guida di un bolide simile. Con i suoi 720 cavalli a 8.000 giri/min e 770 Nm di coppia massima a 3.250 giri, stiamo parlando del V8 più potente di sempre. La F8 Tributo andrà a sostituire la 488 GTB, portando un motore di ben 50 CV in più, con la “leggerezza” di 40 Kg in meno.

Ferrari ibrida in arrivo a Maggio, il SUV Purosangue pronto per il 2022

Ferrari è pronta per presentare il suo primo modello ibrido, che dovrebbe arrivare nel mese di maggio.
Per quanto riguarda invece il SUV Purosangue l’arrivo è previsto per il 2022 e potrebbe arrivare anche una rossa modello 4 porte.

Il 2019 sarà dunque un anno ricco di novità per la casa automobilistica italiana. Sono previsti 5 lanci in totale: “Da sette mesi lavoriamo bene tutti insieme, c’è una squadra per il lungo termine sia per quanto riguarda le auto sia per la scuderia. Tutto è pensato per ridisegnare il portfolio prodotti e il posizionamento di ognuno sarà diverso,” ha concluso Camilleri, “privilegiamo le vendite in valore più che in volume.” Il CEO Ferrari sembra non essere spaventato nemmeno dalla guerra dei dazi in Europa e dalla Brexit. Questo perchè il vero punto di forza delle vetture di Maranello è proprio il prezzo. Nell’ultimo periodo di recessione anche Ferrari ha sofferto un po’ della crisi, ma è riuscita a riprendersi in pochissimo tempo.

La gamma Ferrari del futuro sta per essere totalmente rinnovata e non sarà più la stessa di prima. Il segmento dei SUV di alta gamma sarà una delle novità più attese e apprezzate dal pubblico. L’obiettivo della casa automobilistica è quello di puntare a un nuovo target di clienti, senza però fare a meno dell’esclusività e del prestigio del marchio. L’appellativo SUV infatti non è del tutto corretto, anche se per ora non abbiamo abbastanza informazioni sul Purosangue che arriverà nel 2022.

Il nuovo piano industriale Ferrari prevede dunque il lancio di 5 nuovi modelli entro il 2022, di cui il 60% sarà composto da veicoli ibridi.

07 Mar, 19

Info autore

 

 

Correlato ad articoli

 

 

ultimi commenti

Ci sono 0 commenti. In "Novità Ferrari, Ibrida e SUV pronte per il Salone di Ginevra"

 

invia commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi