menu

Elaborazioni Auto Roma

Mercedes Serie G, un fuoristrada leggendario

postato in Ultime news da

La Classe G è una delle serie più famose del mondo automobilistico. Le origini risalgono al 1972, anno in cui la direzione della Mercedes pone le basi per l’avvio della produzione di fuoristrada, un settore di mercato in ottimo stato e pieno di fermento. La proposta è quella di una vettura capace di essere spigliata ed efficiente in ogni occasione ma soprattutto su tutti i tipi di strada. Alte e basse temperature e condizioni estreme non devono rappresentare un ostacolo per l’auto, piuttosto una sfida stimolante ad offrire prestazioni sempre più precise.

Vi siete mai chiesti come mai si chiama classe G? In realtà all’inizio della sua carriera il nome era GFG e apparteneva alla società Geländefahrzeug Gesellschaft mbH, ovviamente impronunciabile e molto più semplice da abbreviare, azienda con partecipazione massiccia di Mercedes Benz con la grande aspirazione di realizzare un fuoristrada di successo. L’occasione stento ad arrivare e più volte la Benz dovette incassare una delusione, come nel 1976 quando l’esercito scelse la Volkswagen Itis fuoristrada utilizzato in campo militare. Anche lo Scià di Persia alimentò le speranze della casa tedesca, promettendo l’acquisto di 20.000 vetture, ma la caduta del regime nel 1979 fece cadere tutte le promesse.

Furono comunque diversi eserciti a sancire l’ascesa della Mercedes G, grazie a finanziamenti da parte dell’esercito argentino, indonesiano e norvegese. Il debutto sulla stampa arrivò nel 1979, da quel momento questo fuoristrada inizia a far parlare di sé, fino agli anni a venire. Data la sua età può merita il titolo di fuoristrada più longevo della Mercedes, la sua produzione non ha mai subito una battuta d’arresto. Resta significativo il fatto che l’aspetto non sia mai stato stravolto, con l’aggiunta o la modifica solo di piccoli dettagli.

Mercedes Serie G

La prima produzione aveva previsto di raggiugere una fascia ampia di popolazione, ma negli ultimi anni i prezzi e le prestazioni sono modellati per accontentare un target più ristretto. Di fatto la Mercedes serie G può essere definita un’auto di lusso.

Modifiche nuovo modello Mercedes Serie G 2018

Dopo circa 300.000 esemplari venduti è giunto il momento di qualche cambiamento radicale? Ancora no, a quanto pare. L’aspetto esteriore continua a mantenere lo stesso stile, spigoli accennati con orgoglio e forme rotonde dei fari.
Ma ciò che cambia sono le dotazioni, soprattutto quelle più tecnologiche e all’avanguardia, di vitale importanza per sostenere la sfida con le nuove e futuristiche proposte del mercato automobilistico.
Un innovativo sistema di infotainment consente di gestire ogni funzionalità della macchina senza togliere le mani dal voltante, grazie ai comandi touch.

Un alto punto di forza della nuova Mercedes serie G è la leggerezza. L’alluminio di ultima generazione leva 160 chili al fuoristrada aumentando anche la comodità di guida, avvantaggiata dalle nuove sospensioni adattive e dal cambio a 9 rapporti automatico. E per finire in bellezza il motore da 4 litri di Mercedes V8 con 6 cilindri.
Mercedes serie G, una storia che non finirà mai.

29 Dic, 17

Info autore

 

 

Correlato ad articoli

 

 

ultimi commenti

Ci sono 0 commenti. su "Mercedes Serie G, un fuoristrada leggendario"

 

invia commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.