menu

Elaborazioni Auto Roma

Lamborghini vola alta con il SUV Urus

posted in Ultime news by

Data ufficiale di debutto: 4 dicembre 2017. Gli addetti ai lavori e gli estimatori non stanno più nella pelle, si tratta del primo supersuv della casa italiana. In un comunicato stampa rilasciato all’agenzia ANSA il presidente Stefano Domenicali ha annunciato che il luogo chiave di questo debutto è proprio la sede ufficiale a Sant’Agata Bolognese. Per questa mirabolante impresa l’azienda ha fatto investimenti da record, sia in termini economici che di forza lavoro, con l’assunzione di duecento dipendenti in più.

A dirla tutta Urus non è proprio il primo SUV della Lamborghini, ma considerando la scarsa fama del precedente modello LM002 (fuori produzione) possiamo definirlo tale.
Le voci sulle caratteristiche girano e si vocifera che la motorizzazione potrebbe essere ibrida, con una potenza inaudita di 680cv. L’impegno assunto da Lamborghini è quello di vendere una cifra superiore ai 3.500 SUV all’anno, come dichiarato sempre dal presidente. Un numero che incoraggia i clienti ma che soprattutto gratificherebbe i produttori, che aumenterebbero in misura considerevole le vendite della casa automobilistica del Toro, passata al gruppo Volkswagen.

Il SUV Lamborghini Urus è stato avvistato nel circuito di Nurburgring, dove era stato sottoposto ai collaudi prima del debutto sul mercato. Non era lì per superare i record dell’Alfa Romeo Stelvio, capace di fare il giro ella pista in meno di otto minuti. Per Lamborghini ciò che conta è il lusso e l’eleganza, non quel tocco di aggressività sportiva che non le appartiene. Proprio perché di lusso stiamo parlando il prezzo si aggirerà intorno ai 200 mila euro.

15 Set, 17

 

Articoli correlati

 

 

Ultimi commenti

Ci sono 0 commenti per "Lamborghini vola alta con il SUV Urus"

 

post comment