menu

Elaborazioni Auto Roma

Nuova Mercedes Classe B: 5 motori e tanta tecnologia a bordo

postato in Ultime news da

Arriva direttamente dal Salone di Parigi la nuova Mercedes Classe B. La terza generazione della monovolume tedesca conserva le sue caratteristiche di spazio ma è molto simile alla sorella maggiore, la Mercedes Classe A.
Abitabilità notevolmente migliorata con un bagagliaio più ampio che passa da 455 a 705 litri (i sedili posteriori possono slittare di 14 cm se necessario).

Per quanto riguarda le caratteristiche estetiche e il design esterno, è chiara l’ispirazione alla Classe A, con cerchi in lega di serie da 16 a 19 pollici. La linea del tetto invece è stata studiata appositamente per diminuire il coefficiente aerodinamico.
La nuova Mercedes Classe B non manca in sportività, con fari LED posteriori sdoppiati e un piccolo spoiler nella zona superiore. Il cambiamento più importante però è negli interni, con una strumentazione digitale a doppio display e un sistema di infotainment Mbux. Gli schermi hanno dimensioni variabili, si passa da un doppio display da 7” nella versione base a un doppio schermo da 10,25″ e head-up display nella versione top di gamma. Disponibile anche la versione intermedia con uno schermo da 7” o 10”.

La tecnologia e il lusso di certo non mancano, con i sedili climatizzati e con funzione massaggio (personalizzabili su richiesta). Si può richiedere anche il portellone con apertura automatica.

Tecnologia e sicurezza per la nuova Mercedes Classe B

La nuova Mercedes Classe B arriva con tutti gli equipaggiamenti tecnologici di serie, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza (sono presenti sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic, sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza e il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia). Molto utile anche il sistema di assistenza alla frenata. Motori a benzina oppure a gasolio, tutti sono omologati 6d-temp.
Il lancio ufficiale della Mercedes Classe B è previsto per il 3 Dicembre 2018, con 5 tipologie di motorizzazioni. Nel 2019 è previsto un incremento e arriverà anche la trazione integrale. Ecco tutte le motorizzazioni:

  • (benzina) B 180 (100 kW/136 CV, 200 Nm); con cambio a doppia frizione 7G-DCT
    (consumo di carburante combinato 5,6-5,4 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 128-124 g/km)
  • (benzina) B 200 (120 kW/163 CV, 250 Nm); con cambio a doppia frizione 7G-DCT
    (consumo di carburante combinato 5,6-5,4 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 129-124 g/km)
  • (gasolio) B 180 d con cambio a doppia frizione 7G-DCT (85 kW/116 CV), 260 Nm;
    consumo di carburante combinato 4,4-4,1 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 115-109 g/km)
  • (gasolio) B 200 d con cambio a doppia frizione 8G-DCT (110 kW/150 CV), 320 Nm;
    consumo di carburante combinato 4,5-4,2 l/100 km, emissioni di CO2 combinate 119-112 g/km)
  • (gasolio) B 220 d con cambio a doppia frizione 8G-DCT (140 kW/190 CV), 400 Nm;
    consumo di carburante combinato 4,5-4,4 l/100 km, emissioni di CO2 119-116 g/km).

La Mercedes Classe B prevede anche diverse possibilità per quanto riguarda l’assetto. Versione base o comfort, si potrà scegliere anche quella con sospensioni attive. Il prezzo di lancio sarà di 30.000 € per la versione a benzina, ed entro la fine del 2018 dovrebbe arrivare anche la versione ibrida.

04 Ott, 18

Info autore

 

 

Correlato ad articoli

 

 

ultimi commenti

Ci sono 0 commenti. In "Nuova Mercedes Classe B: 5 motori e tanta tecnologia a bordo"

 

invia commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.